Skip to main content

Le tende moderne per interni possono rendere il tuo salotto il cuore della casa, se scelte con cura. Quando si parla di interni di lusso, niente è lasciato al caso: ogni dettaglio contribuisce a rendere l’ambiente sofisticato, gradevole e funzionale.

C’è chi pensa che le tende siano all’ultimo posto nella scala delle priorità, ma così non è: l’articolo sbagliato può creare un’atmosfera cupa e poco luminosa, mentre quello più adatte può trasformarsi nell’elemento principale della stanza. Vediamo come decidere quali sono le migliori tende moderne per interni.

 

Tende moderne per interni: quali comprare?

Il mondo dell’arredamento offre una vasta scelta per quanto riguarda le tende moderne per interni ed è facile perdersi, o ricadere su una scelta non idonea all’arredamento che vogliamo creare.

Partiamo dai colori, che vanno selezionati con attenzione: è meglio scartare pigmentazioni accese come il giallo o il rosso, che rischiano di diventare un vero e proprio pugno nell’occhio. Sono le benvenute, invece, sfumature neutre, che rendono l’ambiente ampio, luminoso, ed elegante.

Nel caso si volesse osare di più, un blu petrolio potrebbe essere una giusta scelta, così come il verde. Sono colori che tuttavia vanno usati con moderazione, onde evitare che soffochino la stanza e spicchino rispetto al resto dell’arredamento. Nel lusso, il segreto è il giusto equilibrio tra gli elementi.

Per quanto riguarda i tessuti, sono assolutamente consigliati quelli naturali e morbidi, mentre è preferibile evitare il damascato, che rischia di risultare pesante e ingombrante.

Tende ideali per il salotto

Quali sono le migliori tende moderne per interni da utilizzare in salotto? Va detto, innanzitutto, che in generale è preferibile limitarsi a due tipologie differenti di tende, senza cedere alla tentazione di scegliere un modello differente per ogni ambiente della casa. Il troppo stroppia, come si suol dire.

Per quanto riguarda il salotto, le tende hanno lo scopo non solo di riparare da una luce troppo forte e dagli sguardi indiscreti dell’esterno, ma anche di abbellire l’ambiente. Il soggiorno è il luogo in cui si ricevono gli ospiti, quindi si può osare di più con i colori: un modo per suscitare sorpresa e ammirazione.

Prima di acquistare le tende da interni è necessario capire quale stile si vuole dare al proprio salotto. Romantico? Semplice? Perché l’ambiente sia di lusso non è necessario essere opulenti.

È possibile optare, per esempio, per tende a strascico, vale a dire dalla lunghezza superiore allo standard, e che arrivano a toccare il pavimento per circa quattro centimetri. Il drappeggio creato dalla stoffa in eccesso rende l’atmosfera elegante e romantica.

Si deve tenere conto anche della luminosità e della grandezza della stanza: nel caso di un salotto di ampie dimensioni si può osare con colori più intensi, a tinta unita, e con tessuti più pesanti. Se, invece, non si dispone di troppo spazio e luce, è meglio optare per colori neutri, come il bianco panna, e per tessuti leggeri, che possano agevolare il passaggio della luce naturale.

Tende ideali per la cucina

Le migliori tende moderne da interno, per quanto riguarda la cucina, devono bilanciare estetica e praticità. Al contrario del salotto, è preferibile scegliere modelli la cui lunghezza non arrivi a toccare il pavimento. La cucina è un luogo dove vi è spesso movimento, e tende troppo lunghe potrebbero ostacolare le faccende.

Un’altra opzione sono le tende a rullo, che permettono di decidere quanta luce fare entrare nella stanza.

Proprio perché cucina e soggiorno necessitano di una luminosità differente, è una buona idea scegliere tende oscuranti, su cui poter giocare anche con colori dai toni più scuri, creando una giusta armonia di eleganza e praticità.

Tende per la camera da letto

Anche quando si parla di camera da letto, va cercata la giusta misura tra funzionalità ed estetica. È il luogo del riposo, perciò è necessario poter regolare la luminosità quanto si desidera, ma in un ambiente di lusso l’occhio non va mai dimenticato.

Quali tende moderne per interni scegliere? L’ideale sono tende morbide, che diano un’idea di leggerezza, possibilmente con doppio telo, in modo che la luce non passi con facilità.

La camera da letto è anche il punto più intimo della casa, dove l’arredamento rispecchia la personalità e i gusti dei proprietari: per quanto riguarda i colori, quindi, è possibile osare di più rispetto ad altre stanze, prediligendo anche sfumature scure, purché siano in linea con la palette di colori degli altri mobili.

Il bianco panna o le sfumature pastello sono un classico che non passa mai di moda e che regala un’atmosfera romantica ed eterea, se la si desidera. Sono sconsigliati, invece, colori accesi come il rosso, che tendono a far riposare poco lo sguardo.

Tende per il bagno

Le tende sono un elemento fondamentale per il bagno, per garantire intimità e privacy. Per questa parte della casa, le migliori tende moderne per interni sono quelle a rullo, oppure le veneziane.

Il bianco è, naturalmente, il colore più classico e che ben si adatta a tutto, rendendo più luminosa la stanza, soprattutto se non troppo grande. Se si vuole aggiungere un tocco che renda l’ambiente unico ed elegante, è possibile giocare con motivi di fantasia – floreali, ad esempio – che diano personalità alla stanza.

 

Tende design moderno: Tipologie 

Abbiamo nominato diversi modelli di tende, ma quali sono le tende moderne per interni più diffuse, al giorno d’oggi, e quali è possibile utilizzare per creare un vero ambiente di lusso?

Tende morbide

Ideali per soggiorno o camere da letto, queste tende moderne per interni hanno il pregio di apparire eleganti e dare movimento alla stanza. Di norma arrivano a toccare terra, allungandosi sul pavimento di anche dieci centimetri, e questo può risultare poco pratico per qualcuno.

Tuttavia, se si ha la pazienza di prendersene cura, sono l’ideale per dare un tocco di classe all’ambiente, soprattutto se si hanno finestre ampie.

Tende a rullo

Per le stanze della casa che necessitano di maggiore praticità, delle ottime tende moderne per interni sono quelle a rullo.

A oggi, molte possono essere azionate da un telecomando, e inoltre risultano facili da pulire. Il loro essere semplici le rende adatte ad ambienti come il bagno, la cucina o magari anche uno studio, senza per questo perdere l’eleganza tipica dello stile minimalista.

Tende a pacchetto

Il nome di queste tende moderne per interni deriva dalla loro estrema comodità. Una volta aperte, infatti, si raccolgono verso l’alto, creando una sorta di pacchetto che non infastidisce né i movimenti né la vista.

Questo modello è l’ideale per ambienti esposti a un’ottima luce naturale, sono quindi perfette per gli ambienti più piccoli, che necessitano di essere illuminati.

È possibile scegliere tra diversi colori e, in alcuni casi, anche tra differenti fantasie, a seconda dei gusti dei proprietari di casa. Se si vuole puntare sull’eleganza, tuttavia, è bene restare sul semplice, con fantasie appena accennate.

Tende a pannello

Se non si vuole propendere per una tenda morbida, quelle a pannello sono un’ottima alternativa tra le restanti tende moderne per interni.

Questo tipo di tendaggio, infatti, risulta completamente liscio e rigido, ed è adatto ad ampie vetrate. Il fatto che siano a scorrimento le rende perfette per regolare la luminosità interna della stanza e per creare un effetto elegante e di lusso, soprattutto se abbinate a un mobilio dai colori contrastanti, o nel caso le vetrate affaccino su un bel giardino.

Veneziane

Un classico intramontabile delle tende moderne per interni, le veneziane si fissano alla parete oppure direttamente al soffitto, arrivando a coprire l’intera zona scelta. Attraverso il loro meccanismo è facile aprirle e chiuderle, permettendo di decidere quanta luminosità fare entrare o meno.

Proprio perché sono sempre alla moda, nonostante il tempo che passa, le veneziane risultano essere un’ottima soluzione per chi ha uno studio in casa e vuole renderlo elegante e sofisticato.

 

Tende moderne per interni: quali colori scegliere

Abbiamo parlato dei vari ambienti della casa e di come renderli eleganti e funzionali al tempo stesso, ma dopo aver esplorato le diverse tipologie di tende moderne per interni che il mercato offre, è necessario parlare in modo più approfondito dei colori da utilizzare.

La tinta unita è sempre un’ottima scelta, soprattutto se si vuole creare un arredamento sobrio. Con pochi accorgimenti, è possibile dare alla propria casa un vero tocco di lusso.

Prima di scegliere le tende si deve sapere di quale palette di colori si dispone per quanto riguarda il mobilio, poiché è vero che un gioco di contrasti funziona sempre bene, ma non sempre si può osare troppo. È possibile, per esempio, avere un arredamento interamente nero e scegliere una tenda bianca, o il contrario, ma è sconsigliato inserire un elemento arancione, per esempio, in una stanza dalle sfumature chiare.

In generale, se si vuole ottenere un effetto morbido ed elegante, è bene andare su sfumature chiare, come il color crema, l’avorio, oppure spostarsi verso le gradazioni del grigio, come il grigio antrace, o acciaio, nel caso si volesse una palette più fredda.

Anche le vie di mezzo possono essere un’ottima scelta e il mercato offre diverse nuances che vanno dal color sabbia al grigio polvere, fino ad arrivare al verde oliva. Nel caso si volesse osare di più, un blu o un color lavanda regalano personalità alla stanza.

Quello che è importante, se volete rendere la vostra casa una vera oasi di lusso, è che tutti gli elementi presenti combacino tra di loro e si equilibrino a vicenda. Mai esagerare con le fantasie e assicurarsi sempre che il colore della tenda bilanci quello dell’arredamento, per creare la perfetta armonia.

Leave a Reply

Call Now Button